.:: F A T M I N D _ 1 9 9 9 ::.


Lettere Non Spedite – 04

"il
palpabile è al suo posto, l’impalpabile al suo"
W.Whitma
n

La Normandia sai, è uno specchio di
silenzi incerti: non so come altro dipingertela.

Ogni volta che guardo qualcosa, niente è mai
nello stesso posto o dello stesso colore. Riesce solo starsene zitta
e immobile sotto lo scorrersi dei cirri… Le cronologie delle
pennellate di Monet, quella volta a Treviso, eccole fatte d’erba e
sassi e schiuma del mare.

Io per anni ho pensato che Finisterre fosse
in Francia.. colpa di un vecchio disco dei CSI suppongo.

Sono due mesi che non ci sentiamo, settimana più settimana meno,
allora come va?
L’altro giorno ho chiamato tua madre, (si, non
chiedermi perchè). Mi ha informato che eri partita e non m’avrebbe
detto niente di te, continuando con la solita solfa che devo solo
sparire e lasciarti vivere che non è proprio il caso di continuare
questo tira e molla; scriverti, capisci bene, è l’unica cosa che mi
rimane da fare…Speriamo solo non ti apra la posta ora.

Sai un’altra cosa che mi ha deluso dopo
Finisterre?

Ci sono veramente troppi castelli da queste
parti, io mi aspettavo un paesaggio più eroico, scuro, spigoloso e
pieno. Pieno di oceano, nell’aria, nel rumore.. un rivoltarsi
continuo di onde anche solo come eco lontane.
Invece c’è quasi
sempre il sole, ha piovuto due giorni in 8 settimane.; e fa pure
caldo.

Non riconosco niente e nessuno dal giorno che
ho deciso di andarmene: le città, le strade, i paesi, la gente, si
ripetono senza intervalli: prati e ruderi, vecchiette in nero,
torrette in cemento sparpagliate e traballanti, scogliere e corone
appassite a ricordare una qualche battaglia. E’ come se, oltre al
cimitero americano, anche tutti questi giorni non fossero altro che
un interminabile incrociarsi di cose bianche e ordinate, uguaglianze
monotone e tranquillizzanti. T’illudono in curve solo nel reiterare
sé stesse infinite sopra nuvole d’erba, come un geroglifico
scriverebbe qualcuno.. un geroglifico: tutti i miei giorni francesi
eccoli qua.

Com’è Milano in Settembre? è curioso a
pensarci; in tanti anni non sono mai stato a trovarti a Settembre.
Però me la immagino tiepida e appiccicaticcia, come l’asfalto di un
parcheggio distante, un po’ sonnolenta e stordita, appesa al chiodo
di un’estate anonima e andata senza avvisare: un sogno impiegatizio a
consumarsi.
Lunedì 23 torno a Padova, Alessandro mi lascia una
stanza per un po’. Spero di trovarmi presto un lavoretto e pagarmi le
cose che mancano da saldare, c’è tanta tranquillità arretrata che
vorrei aspettarmi.

Ieri due bimbi giocavano sul vialetto
del campeggio, si tiravano delle pigne raccolte da per terra
nascondendosi dietro le siepi che costeggiano la stradina. Ogni volta
che la sorella maggiore colpiva il fratellino poi correva a dargli un
bacio per farlo smettere di frignare; mi chiedo per quanto andranno
avanti così…e non so neanche perché te lo scrivo.

PS
Hai lasciato a casa un po’ di cose, mi hanno detto che non sei
ancora passata a prenderle. Ci terrei che venissi quando torno; devo
darti anche il resto che sai, io non posso veramente più
tenerlo.
Magari quando ti capiterà di leggermi le cose si
trascineranno diversamente.

PPS
Le sfumature verdastre dei
lampioni sono diverse qui, come più dense, sopratutto appena accesi:
avresti amato far foto alle faccie dei passanti, è come se tutti
avessero un centimetro di cerone addosso; tra i valzer ondeggianti
degli insetti, pare di essere circondati da decine di manichini
cerulei e inconsapevoli, e tu per loro lo stesso… ma questo ognuno
se lo tiene per sé, come un segreto mancato.

Creative Commons License
fatmind1999 by fatmind1999 is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at fatmind1999.spaces.live.com.

Annunci

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: